Seleziona una pagina

ORARI DI APERTURA: dal Lunedì al Venerdì 8:30 - 13:00 e 14:30 - 18:30
Sabato 9:00 - 12:30 e 15:00 - 18:00

Se hai appena comprato casa con un grande giardino, come lo sognavi da tempo, ma ora non sai come arredarlo in stile vintage, dai un’occhiata qui e potresti trovare utili consigli.

Prima di tutto fissa delle priorità: cosa voglio che ci sia assolutamente nel mio giardino? Di cosa posso fare a meno?

Questo ovviamente dipende dalle dimensioni del giardino: se hai un giardinetto sul retro di casa, allora vorresti sicuramente inserire un’area di relax per le tue domeniche ma anche un tavolo per pranzi e cene all’aperto. Se invece lo spazio è molto ampio, puoi sbizzarrirti con arredi di vario genere, anche una piccola fontana, un roseto, una piccola serra e così via…

Avendo scelto lo stile vintage dovrai focalizzarti molto sulla cura di fiori e delle piante, focus di questo stile. Dovrai trasformare l’ambiente esterno in un’esplosione floreale di profumi e colori, in modo da creare una cornice per la tua oasi di relax. Il verde dovrà essere lussureggiante, curato ma mai geometrico, lasciando le piante libere di crescere, anche se con un certo ordine. Il prato potrà avere l’aspetto di un terreno di campagna, con siepi, cespugli verdi, rose, un piccolo albero da frutto, erbe aromatiche, il rosmarino e ovviamente, non può mancare qualche pianta rampicante. Faranno al caso tuo fioriere con petunie, anemoni, garofani e bocche di leone, accompagnati da cespugli di lavanda, margherite e timo. Puoi sistemarle in aiuole dall’aspetto non definito e naturale, oppure sbizzarrirti ricreando originali fioriere con carriole dall’aria antica, tinozze, damigiane, biciclette e vecchi contenitori di tutti i tipi.

La gamma di possibilità per l’arredo è veramente ampia e dà moltissimo spazio alla creatività: per le sedute e i tavoli potrai scegliere il ferro battuto, il legno, meglio se decapato o il vimini, personalizzando il tutto con tessuti, comodi cuscini e stoffe tipiche del vintage, per esempio il pizzo, i merletti e le stampe floreali. I colori in questo caso saranno naturali, ed oltre al classico bianco puoi optare per le tonalità pastello verso il rosa ed il beige. Le tinte unite sono perfette per le tovaglie, accostate a cuscini morbidi a fantasia. Nell’arredamento vintage i veri protagonisti, però, sono gli elementi particolari, che daranno un tocco unico e personale al vostro giardino: una vecchia bicicletta, una carriola o una culla trasformata in fioriera, un’altalena, una panchina. Puoi abbellire con poltroncine di rattan e tavolini in ferro battuto una zona da dedicare ai pranzi, e dare spazio alla tua creatività con il fai da te, utilizzando dei bancali, magari per realizzare un dondolo; lo stile antico è perfetto per chi ama i materiali di recupero e vuole dare sfogo alla sua creatività. Vecchi mobili della nonna e pezzi scovati nei mercatini conferiranno un raffinato tocco old style al tuo giardino.

Non dimentichiamo l’illuminazione, con complementi d’arredo come lanterne, lampadine sospese e candele di tutti i tipi, per goderti a pieno il tuo giardino in stile antico durante l’estate.

Dai un’occhiata al nostro sito per trovare qualche ispirazione!

Mini Cart 0

Your cart is empty.