Seleziona una pagina

ORARI DI APERTURA: dal Lunedì al Venerdì 8:30 - 13:00 e 14:30 - 18:30
Sabato 9:00 - 12:30 e 15:00 - 18:00

Avete la strana sensazione che al vostro giardino manchi qualcosa? Che non sia ancora perfetto e impeccabile come avete sempre desiderato?

Forse avete dimenticato un elemento, molto spesso sottovalutato, come le pietre che riescono a donare senza troppi artefici un aspetto naturale, elegante e quasi selvaggio.

Se state pensando che oltre a costruirci un vialetto non sono essenziali per il vostro giardino con questo articolo cambierete idea.

Le pietre più utilizzate in giardino

Come ben immaginiamo le pietre utilizzate nei nostri giardini sono di piccole dimensioni, le più utilizzate sono:

  • I ciottoli: pietre lavorate meccanicamente per un solo fine estetico, nello specifico, vengono arrotondati e levigati. Sono pietre più grandi rispetto al granulato.
  • Il granulato: è una composizione naturale di pietre naturali non lavorate ed hanno forme molto più piccole rispetto ai ciottoli. Le tipologie di granulato sono di marmo e granito, con pietre decorative o in vetro.

Prima di scegliere la tipologia di pietra adatta per il vostro giardino bisognerà prima capire a quale progetto è destinato. Innanzitutto capire quale sarà la sua funzione ( vialetto, sentiero, delimitazioni auto ecc…), in secondo luogo in che posizione ( all’ombra o al sole) e in terzo luogo la dimensione delle pietre.

Come utilizzare le pietre nei vostri giardini

Le pietre, di qualsiasi natura, possono essere utilizzate per tantissime funzioni.

Si, il più delle volte vengono utilizzate per farne i classici vialetti in quanto rappresenta una sorta di ‘invito ad entrare’, una sorta di passatoia quindi bisogna anche in questo caso scegliere lo stile e come volete che sia. Di vialetti se ne sono visti di tutti i tipi dai più tristi ai più banali ma in realtà basta poco per creare un bel vialetto. La vostra scelta può variare tra ciottoli, graniglia, pepite di colore bianco, grigio e se volete qualcosa di più particolare ne trovate anche di rosse.

Se non volete ricadere nel banale con piccole pietre che accompagnano alla porta di casa potete optare per le pietre calcaree, attenzione solo alla grandezza delle pietre! Troppo grandi potrebbero rendere impraticabile il percorso.

L’altra alternativa a pietre di piccole dimensioni sono, invece, lastre in pietra. È una scelta più creativa in quanto potete scegliere voi la dimensione, la regolarità o l’irregolarità delle lastre.

Come detto in precedenza ci sono molte altre soluzioni, oltre al vialetto, per integrare le pietre nel vostro giardino.

Ad esempio, creare dei muretti per delimitare l’area della casa ed evitare di costruire le solite staccionate alla Tom Sawyer e creare dei particolari muretti in pietra rendendoli anche personali.

In che modo? Inserendoci i vostri fiori preferiti, impreziosirlo con dei rampicanti o delle piante alla base per rendere tutto ancora più bello e perché no anche colorato.

Ulteriore idea per quanto riguarda le pietre e delimitare gli spazi del vostro giardino per dargli ulteriore importanza come cornice per i vostri roseti o delimitare la piscina.

Non dimenticate che, come tutto il resto anche le pietre del giardino dovranno coordinarsi con lo stile dell’abitazione. Avete una casa in montagna o un appartamento in pieno centro a Firenze? Preferite un aspetto rustico, naturale e irregolare o uno stile moderno, con superfici chiare e dalle forme squadrate? Sono tutte domande da tenere in conto quando si scegli qualsiasi tipo di arredamento.

Nuova moda, giardini rocciosi ovvio!

Di gran moda in questo periodo sono i giardini rocciosi, vi chiederete cosa sono?

È uno spazio verde completamente personalizzato, immaginatevi un giardino dove rocce di varie dimensioni e forme fanno da sfondo alla vostra vegetazione. Le posizioni delle rocce sono perfettamente studiate così come quello delle piante tutto per portare ad un risultato unico, inimitabile e soprattutto rilassante.

Le pietre da inserire nel vostro giardino se volete riprodurlo devono essere di varie dimensioni, così da creare movimento e rendere il tutto più naturale. I sassi della stessa dimensione sono utili per delimitare delle piccole aiuole ma ricordatevi che linee ben definite e forme precise non vanno d’accordo con questo stile di giardino. Le rocce giocano un ruolo di fondamentale importanza, perché oltre che essere un meraviglioso elemento estetico, servono anche per creare solidi e caratteristici terrazzamenti. È possibile utilizzare rocce del luogo o scegliere, nei più grandi garden center, pietre per muretti, monoliti di diversa dimensione e ciottoli per la naturale pavimentazione del giardino roccioso.

Per quanto riguarda l’accoppiamento delle piante con le rocce, vi consiglio di non prendere le prime che capitano ma di pensare bene a cosa volete create, un mix confusionale vi farà ottenere solo un effetto non desiderato. Consigliate in questo contesto sono le piante alpine e le piante rupestri.

Vi servono dei dettagli in più?

Noi di RA-MA siamo qui apposta! Visitate il nostro sito e le vostre idee diventeranno realtà!


Call Now Button
Mini Cart 0

Your cart is empty.